il 29 è una data importante per me e Marco da 25 anni, ma comincia tutto, sempre il 28

carlo/ Ottobre 30, 2019/ Uncategorized/ 0 comments

Era il 28 luglio del 1994, quando, decidendo di andare a ballare alla discoteca CIAO di Varcaturo il destino fece incontrare Carlo con Marco. All’epoca non esistevano gli smart phone e soprattutto i social. Di quella sere, dunque non esistono immagini, video e (y) che sono i pollici alti. Esistono i nostri ricordi ed alcuni scatti fatti con la mia

Read More

Gli zuccheri sono come il sesso non protetto o il fumo, nuociono alla salute

carlo/ Settembre 24, 2019/ Uncategorized/ 0 comments

Una proposta sensata è sata fatta in questi giorni dal Governo e che riguarda la guerra senza frontiere agli zuccheri inutili. La cosa che mi ha sconvolto? I fessi e le fesse che sono cadute nella trappola mediatica del diritto alla scelta di farsi del male con gli zuccheri. La pubblicità, forse non tutti sanno, usa uno strumento di comunicazione

Read More

La coerenza nei polulisti non c’è mai

carlo/ Settembre 16, 2019/ Uncategorized/ 0 comments

A me la politica del numero maggiore di… non è mai piaciuta.. da una parte 80.000, dall’altra 10.000. Come si sconfigge il maschilismo ed il patriarcato se non mutano le prassi? La coerenza nei polulisti non c’è mai nè a destra nè a sinistra, perchè dobbiamo dircelo esiste la demagogia a destra ed a sinistra ed a tratti sono coincidenti.

Read More

Emanuele il dottore gentile.

carlo/ Agosto 29, 2019/ Uncategorized/ 0 comments

Non so spiegare il dolore per la perdita definitiva di una persona a cui ho voluto bene. Emanuele resterà un pezzo di una felicità della nostra vita che è stata anche separazione e rimpianto. Questo non ha più spazio perchè rubato dal lutto. Siamo giovani ancora e non meritiamo di finire tanto presto. Lui sempre pacato e sorridente, sempre sotto

Read More

“Unione contro natura”… non esiste un modo non omofobo e sessista per screditare un accordo parlametare legittimo?

carlo/ Agosto 23, 2019/ Uncategorized/ 0 comments

Ci ho pensato davvero tanto, ho osservato in silenzio, ho pensato, mi sono anche detto che vedevo delle cose inesistenti, che stessi esagerando. Ho spento la TV , sono uscito di casa e sono andato in giardino, ho acceso la mia splendida HD sound BOSE e ho sparato a palla il Vespro della Beata Vergine di Claudio Monteverdi. Si si

Read More